IL CORAGGIO

È la paura. Penso siano due facce della stessa medaglia. Oppure madre e figlio. Comunque sia è una condicio sine qua non. Se non esistesse la paura, non ci sarebbe nemmeno il coraggio.

È un sentimento inversamente proporzionale allo scorrere del tempo. Da piccoli ci si butta a scattafascio a testa in giù, da grandi si pensa prima di fare ogni passo.

Peccato però che da grandi il pannolino venga accantonato, perché è solo allora che si comincia a farsela addosso veramente.

AMORE?

L’amore è un arte. È un credo. Talmente forte da colmare il vuoto anche quando manca.

L’amore è quella cosa che ti fa cambiare stazione radio dicendo: questo no, questo no questo no e poi finalmente arriva la canzone giusta, il volume sale a palla e il cervello e il corpo cominciano a produrre serotonina. Poi però il momento passa, la canzone finisce e cominci a voler sentire dell’altro. Giusto?

Beh, credo che l’amore è essere quella stazione radio che fa sentire sempre la cosa giusta al momento giusto a chi credi di poter amare.