LA COSA PIÙ DIFFICILE

almeno per me

è capire COSA VOGLIO

mi è capitato di prefissarmi obiettivi, spesso anche improponibili, con la speranza che una volta raggiunti sarei diventata felice. Ma più passa il tempo, più mi rendo conto… Cancelliamo tutto. Non mi piace. Ripartiamo:

come si fa a capire cosa si vuole? Ti è mai capitato di pensare di volere taaaanto quella cosa è una volta raggiunta pensare: “beh, in fondo non è niente di che” nelle migliori delle ipotesi. Altre addirittura: “sarebbe stato meglio farne a meno”.

ma come si fa a sapere prima di sbattere la testa che fa male?

Io continuo a sbattercela e a vivere di false aspettative. Anzi, lo vorrei, ma non ci riesco più. Mi sembra tutto inutile: sforzi, tempo ecc e non trovo nulla per cui valga la pena investire tutto ciò, se non per la mia famiglia.

33 comments

  1. pjperissinotto · settembre 2, 2015

    Temo che, senza saperlo, ce l’abbiamo scritto nel DNA questa regoletta del non essere mai contenti. La Natura ce l’ha inserita dentro per essere sicura che, anche se raggiungiamo il nostro obiettivo più sfidante, un minuto dopo pensiamo già a qualcos’altro per migliorarci o per fare un’altro passo verso il nostro destino.
    La tua conclusione credo sia carica di saggezza.

  2. unmateamargo · settembre 2, 2015

    “se non per la mia famiglia.”
    E dici poco! Non credo esista al mondo nulla di più importante e comunque nessuno può “sapere da prima”, e non è questione di non essere mai contenti, è proprio che le cose finchè non ci sei dentro le vedi da un’altra prospettiva, sbagliarsi è dunque facile.
    In quanto ad essere felici temo non esista una ricetta universale, io sono convinta che per esserlo bisogna prima di tutto accettarsi (cosa tra le più difficili) e poi volersi bene; dopo, ma solo dopo, si può cominciare a chiedersi : “cos’è che realmente voglio”… ma non è detto che anche così…

    • carolinsigna · settembre 2, 2015

      Infatti, dici bene,..non è’ detto che nemmeno una volta accettati e imparato a volersi bene c’è la si faccia… E sono d’accordo anche sul “se non per mia figlia!”

  3. Sun · settembre 2, 2015

    Capitato e capita ancora.
    Della serie ‘de coccio’.
    Famiglia a parte

  4. lulasognatrice · settembre 2, 2015

    Io solo dopo tanti anni, ho capito ciò che realmente volevo… e ci ho messo ancora di più per capire che ciò che volevo, l’avevo in qualche modo, sempre avuto sotto gli occhi.
    Onestamente… per la famiglia non ti so dire: se ci ho messo tempo a conquistare ciò che davvero volevo, è stato proprio perché per tanto tempo non ho pensato a ciò che io avrei voluto, ma a ciò che la mia famiglia avrebbe voluto per me.
    E adesso che ho raggiunto un mio equilibrio, so che questo è avvenuto, solo perché sono andata “contro” le aspettative della mia famiglia, seguendo il mio cuore…

    • carolinsigna · settembre 2, 2015

      Un po’ dura seguirti ma alla fine ho capito e ti faccio i complimenti! Certo è’ difficile trovarlo se sta dall’altra parte di quello che si aspetta la tua famiglia da te

      • lulasognatrice · settembre 2, 2015

        Già… beh, potresti riuscirci 🙂

  5. glencoe · settembre 2, 2015

    tutto normale non ci si fa la domanda per quanto mi riguarda cerco di scoprire quello che posso fare nella situazione in cui mi trovo e quel che posso fare in detta situazione si colleghi ed in qualche modo mi dia qualcosa

  6. Cix79 · settembre 2, 2015

    per me i tentativi sono fondamentali per capire il proprio io.. certo di solito mi faccio guidare dal mio istinto, a priori scarto cose che assolutamente non mi piacciono o reputo deleterie per la mia persona 🙂

  7. chiaraongis · settembre 2, 2015

    Quello che vogliamo è dentro il nostro cuore ❤️

    • carolinsigna · settembre 3, 2015

      Può essere.. C e tanto spazio li e di tutto.. Magari si può trovare anche questo:-)

  8. laumorosanu · settembre 2, 2015

    Siamo nella stessa barca mi sa, sembra facile ma forse hai ragione quando dici che è la cosa più difficile.

  9. ehipenny · settembre 3, 2015

    Penso che la risposta giunga dopo tante botte in testa allora, in fondo si dice che sbagliare è il miglior modo di imparare… non sei l’unica, credimi 😉

    • carolinsigna · settembre 3, 2015

      È’ che mi piacerebbe cominciare ad imparare senza sbagliare:-)

      • ehipenny · settembre 3, 2015

        Non è detto che ciò non succeda 😉

  10. Do · settembre 3, 2015

    Ciao Carol, ne parlammo, tempo fa… è la cosa difficile… puoi scegliere se volere tante cose o cercare quello che vuoi realmente… io credo che una valida alternanza sia una buona soluzione…

    Inoltre… cosa vuol dire essere felici?

  11. bigetto · settembre 3, 2015

    prova a guardarti dentro e cercare di capire quello che ti piace veramente e cosa vuoi fare della tua vita…..nel frattempo…….vivi…

    • carolinsigna · settembre 4, 2015

      Caro bigetto, come sempre illuminante.. A me piace scrivere.. Ma nel frattempo vivere di solo aria non riesco:-) però almeno come dici tu mi sono guardata dentro e visto cosa mi piace fare. Grazie!!!

      • bigetto · settembre 4, 2015

        auguri….

  12. Antippa · settembre 4, 2015

    Il mio trucco è quello di creare obiettivi senza aspettativa e per aspettativa intendo che mi sforzo di non sognare ad occhi aperti in modo che, se e quando raggiungero’ quell’obiettivo non dovrà essere all’altezza di nessun sogno, ma lo vivrò per quello che sarà.

    • carolinsigna · settembre 4, 2015

      Bello però implica vivere senza sognare.. Come si fa?!

      • Antippa · settembre 4, 2015

        Be’, si sogna, ma in maniera più razionale. Alla fine la vita è la realtà, è il prezzo da pagare per godersi i momenti…

      • carolinsigna · settembre 4, 2015

        Mi piace un sacco:” la vita è’ il prezzo da pagare per godersi i momenti!” Ben detto! Complimenti! Un pensiero fighissimo!:-)

  13. loscalzo1979 · settembre 7, 2015

    Troverai la tua strada, quello che cerchi, quello che il percorso della vita ti riserva.
    Basta non avere fretta 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...