L’AMICIZIA

image

Per me l’amico vero lo si riconosce quando ci si sente liberi di:

– mandarlo a quel paese

– dirgli di non rompere

– invitarlo a farsi i fatti propri

– farsi lasciare in pace

Tutto il resto è pura formalità.

23 comments

  1. momimio · febbraio 3, 2015

    Proprio questa libertà tra due veri amici, funziona ed è duratura se non ci sono intromissioni interne in questo cerchio, ingerenze non gradite che fanno di tutto per rovinare questa bella amicizia.

  2. TADS · febbraio 3, 2015

    ammesso serva, intendo l’amicizia

    • carolinsigna · febbraio 5, 2015

      Interessante. Mi fai riflettere. Effettivamente qualche volta mi vengono i dubbi:-)

  3. Grembiule da cucina · febbraio 3, 2015

    Ma spesso i veri amici sanno quando tacere, non rompere, stare alla larga…. ecc

    • carolinsigna · febbraio 5, 2015

      Spesso però confondono questo con il menefreghismo, tendendo ad intromettersi. Con la scusa di stare vicini

  4. CONCORDO!!! un abbraccio

  5. Trutzy · febbraio 3, 2015

    E’ vero anche io sono così, quando non ho voglia di uscire non invento scuse tipo compleanni di zie anziane …. dico ai miei amici: “stasera non ho voglia di uscire!”

  6. bigetto · febbraio 4, 2015

    senza aver paura di offenderlo…. ma la cosa logicamente deve essere reciproca…. difficile avere un vero amico/a…

  7. Claud · febbraio 4, 2015

    E’ verissimo… questa è l’amicizia vera. Non dover arrovellare la mente per inventarsi scuse banali. Ma semplicemente godere dell’amicizia o della solitudine, sapendo che viene compreso anche in un momento “no”.

    • carolinsigna · febbraio 5, 2015

      Soprattutto nel momento “no”. Qnd va tutto bene siamo capaci tutti di essere gentili e sorridere

      • Claud · febbraio 6, 2015

        Si… infatti è proprio questo che fa la differenza…

  8. lestorielledinina · febbraio 4, 2015

    Sono d’accordo! La situazione con Facebook sta degenerando! Ora anche persone che non hai mai visto si sentono in dovere di pigiare su quel “aggiungi agli amici” solo perché POTREBBERO conoscerti! Aiuto!
    L’amicizia è un’altra cosa…

  9. mobybic · febbraio 12, 2015

    concordo!
    l’amico è anche quello con cui puoi stare in silenzio

  10. gaetano pesce · febbraio 17, 2015

    Quando non ha lo scopo secondario affaristico;
    Quando alle tre di notte suona il capannello per un caffè;
    Quando finisco la benzina e sei nei guai;
    Essere amici è una ricchezza, oggi si ha il cuore pieno di cicatrici, pechè chi credevo fosse amico si è rivelato un falso. Oh sì un falso. Face book amicizia virtuale non ci si parla, ,i si manda a vagare via messaggio. Cioè in pratica , come mangiare un uovo virtuale resto con la fame.
    Questo per me rimane una ferita che non marginata mai…

    • carolinsigna · febbraio 18, 2015

      Mi dispiace Gaetano. Ma forse in fondo è’ un filtro che ti protegge da chi appunto amico non è’. In fondo ne bastano pochi ma veri. Anche uno solo è’ già tanto!

      • gaetano pesce · febbraio 18, 2015

        Gia, proprio così; è come imparare a camminare, cadi ti rialzi fino a quando corri. Adesso infatti ho aggiunto la parola conoscente , pittosto che amico. Ti piace l’idea?

      • carolinsigna · febbraio 20, 2015

        Io l’ho sempre usata. La trovo appropriatissima. Forse è proprio per qst che l’hanno coniata

      • massimodiduca · febbraio 21, 2015

        Si, vero. Praticamente quello che ho fatto io da quando mi è successo un grave incidente automobilistico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...