La linea sottile tra il bene ed il male The thin line between good and evil

immagine

 

Chi sa dove finisce il bene e comincia il male? C’è qualcuno che saprebbe delineare il confine preciso tra l’uno e l’altro?

A volte faccio persino fatica a distinguere l’amore dall’odio. Due sentimenti contrastanti talmente forti che basta poco perché l’uno sfoci nell’altro senza nemmeno rendersene conto. Un po’ come fare l’amore.

 

Who knows where good ends and evil begins? Is there anyone who would know exactly to delineate the boundary between the one and the other?
Sometimes I even find it hard to distinguish love from hate. Two feelings so strong mixed in a way that it’s easy for one to flow in the other, without even realizing it. A little how to make love.

MOMENTI MOMENTS

silenzio-oro

Ci sono momenti in cui mi piace rifugiarmi nel mio mondo, lontano dal telefono, dai social e da qualunque tipo di rumore. Per rumore intendo parole, immagini, falsi sorrisi e tutto ciò di cui è fatta la società. Sì, purtroppo lo devo ammettere, forse sono un po’ burbera, ma la verità è che di tutto ciò che dice la gente non mi interessa nulla, e tanto meno mi interessa condividere i miei pensieri o le mie emozioni con nessuno. Così chiudo gli occhi e trovo la mia gratificazione assoluta: il silenzio. Il mio amico migliore, l’unico che mi riesce a stare accanto senza lamentarsi. L’unico concorrente è il mio cane, che capisce tutto, anche a gesti. Dorme quando si dorme, mangia quando si mangia e gioca quando si gioca.

Eppure quando sono fuori sembro la persona più socievole al mondo, in qualsiasi lingua riesco a farmi apprezzare da qualunque genere di persone ed essere sempre al centro dell’attenzione.

Forse per questo l’unica cosa che mi completa, la mia pace assoluta è il silenzio totale.

 

 

There are times when I like to take refuge in my own world, away from phones, from socials and from any kind of noise. For noise I mean words, images, fake smiles and everything what the society is done of. Yes, unfortunately I have to admit it, maybe I am a bit ‘gruff, but the truth is that everything that people say I’m not interested in, and even less I’m interested in share my thoughts and my feelings with anyone. So I close my eyes and I find my absolute gratification: the silence. My best friend, the only one who can stand next to me without complaining. The only competitor is my dog, who understands everything, even gestures. He sleeps when you sleep, eat when you eat and play when you play.

Yet when I’m out I look like the most sociable person in the world, in any language I can be appreciated by any kind of people and being always in the center of attention.

Maybe that’s why the only thing that completes me, my absolute peace is the total silence.

AMARSI TO LOVE

Oggi si chiama Maria, prima si chiamava Sofia, domani magari si chiamerà Concetta.

È l’AMORE che stai cercando in qualunque di questi personaggi.

È solo l’AMORE.

Ma sai dove lo puoi trovare?

Nel tuo cuore prima di tutto.

Quando ti guarderai allo specchio e ti dirai: TI AMO!

Arriverà anche la sua manifestazione esterna incarnata in una bella persona.

Io così l’ho cercato ed è l’unico posto in cui l’ho trovato.

So che sembra una cavolata,

Ma provaci!

È difficilissimo..

Amare gli altri è sempre molto più semplice

E anche dare le colpe, le scuse, e quant’altro

Ma vedersela da soli con sé è tutt’un’altra storia.

 

 

Today she is called Mary, previously Sofia, maybe tomorrow will be named Concetta.

It is the LOVE that you are looking for in each of these characters.

It’s just LOVE.

But do you know where you can find it?

In your heart first of all.

When you’ll look in the mirror and you will say: I LOVE YOU!

It will come also its external manifestation embodied in a beautiful person.

This is the way in which I’ve tried and it’s the only place where I found it.

I know it sounds a bullshit,

But try it!

It is very difficult ..

To love the others it is always much easier

And also to give the blame, excuses, and whatnot

But deal with it by yourself is a whole other story.

Girovagando Wandering

Andare in giro senza una meta precisa, non corrisponde al fare un passo alla volta. Piuttosto è un girovagare a vuoto sprecando tempo e benzina.

To walk around aimlessly, do not correspond to do one step at a time. Rather it means just wandering wasting time and gasoline.